Blog: http://pieroblog.ilcannocchiale.it

ciao zio..

Mai pensavo di rivivere attimi che in qualche maniera mi hanno segnato.. stavolta attraverso la voce ingenua di una moglie, di una mamma, di una donna!

Destinato, segnato, condannato, eppure le diverse culture hanno segnato il passo.. non un po' di cibo ma neanche un po' d'acqua. Come si può??

Ora tutto è compiuto ed un nuovo posto l'ha già accolto.. l'altare dell'amore eterno.

Pubblicato il 2/12/2009 alle 13.57 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web